Bye Bye Blue Monday: strategie per migliorare l’umore nella stagione fredda

strategie per migliorare l'umore in invernoAvete mai sentito parlare di Blue Monday, il giorno più triste dell’anno? Probabilmente sì e allora saprete pure che si tratta di una credenza anglosassone alla cui base vi è una trovata pubblicitaria diventata poi un fenomeno virale. Sebbene l’usanza non abbia alcun fondamento scientifico, il fatto che questa ricada il terzo lunedì di gennaio non è un caso, poiché rimanda a tutte quelle sensazioni che l’inverno evoca in un individuo. Questo perché una minor presenza di luce, tipica della stagione invernale, può influire negativamente sull’umore e a peggiorare il tutto subentrano poi le condizioni climatiche sfavorevoli quali pioggia, nebbia e nevicate abbondanti, che non allietano certo le nostre giornate. Di conseguenza diventa importante adottare alcune utili strategie per mantenere alto l’umore. E allora scopriamole insieme!

Dedicate più tempo a voi stessi

Un’ottima strategia per migliorare l’umore è dedicare più tempo a voi stessi, specialmente al mattino. Quindi iniziate con calma la giornata con una buona prima colazione, leggendo un quotidiano o qualche pagina di un libro e, se possibile, praticando una leggera attività fisica che vi aiuterà a scacciare lo stress e a trarre benefici psicofisici.

Utilizzate l’aromaterapia

Tra le strategie anti malumore rientra anche l’aromaterapia che con l’utilizzo di specifici oli essenziali è in grado di far riaffiorare pensieri, ricordi ed emozioni positive nonostante il gelo invernale. Gli oli essenziali indicati per calmare il sistema nervoso, scacciare i pensieri negativi e migliorare il tono dell’umore sono il bergamotto, il limone, la cannella, la lavanda, la menta piperita, lo ylang ylang e l’eucalipto. Per trarne beneficio vi basterà diffonderne la fragranza tra le mura domestiche, utilizzando una goccia di olio essenziale per ogni metro quadrato di ambiente.

Scoprite i benefici della fitoterapia

L’umore può essere migliorato facendo ricorso ad alcune erbe come l’iperico e la griffonia. Influenzando il metabolismo dei neurotrasmettitori a livello del sistema nervoso centrale, l’iperico o erba di San Giovanni funziona come una sorta di antidepressivo naturale. Tuttavia la sua assunzione deve essere preventivamente concordata con il medico o il farmacista poiché l’ipericina può modificare l’assorbimento di alcuni farmaci, come la pillola anticoncezionale, alterandone gli effetti. Attenzione, dunque!
I preparati a base di semi di griffonia contenenti un’elevata quantità di 5-HTP, un precursore nella sintesi della serotonina, detta anche ormone della felicità e del buonumore, possono invece essere di aiuto contro ansia, depressione, nervosismo e disturbi del sonno. Un’altra valida alleata delle emozioni positive è la Rodiola che, agendo sulla serotonina, si rivela utilissima per stabilizzare l’umore e risolvere problemi di ansia e lieve depressione.

Fate il pieno di magnesio

Posto che in alcuni casi la depressione può essere conseguenza di una carenza di magnesio, uno dei sali minerali più utili in caso di problemi al sistema nervoso è dunque il magnesio che aiuta a regolare il tono dell’umore e a migliorare l’ansia. E allora fate il pieno di cereali integrali e frutta secca, in particolare di anacardi che sono anche un’ottima fonte di vitamina B6 e triptofano, un amminoacido essenziale precursore della serotonina.

Meditate

Secondo uno studio condotto da un gruppo di ricercatori della Johns Hopkins University School Of Medicine bastano 30 minuti al giorno di meditazione per aiutare a combattere ansia e depressione. Naturalmente l’efficacia non è immediata e, infatti, i primi risultati cominciano a palesarsi dopo almeno 8 settimane di pratica. In ogni caso tentar non nuoce, quindi fateci un pensierino.

Ora che conoscete le strategie per migliorare l’umore non vi resta che cominciare a sorridere all’inverno. Happy Winter! 

Annunci

Autore: Milena Usai

Curiosa per natura, chiacchierona per diletto, web writer per lavoro e mamma di un meraviglioso bambino. Dopo 7 anni di "onorata carriera", soprattutto come ghost writer per blog e testate online di salute e benessere, ho deciso di aprire un sito web sullo stesso tema per condividere le conoscenze acquisite e proporre in modo semplice e spesso ironico uno stile di vita orientato al benessere. Qualcos'altro? Ah sì, sono un’appassionata di viaggi e una grandissima amante dei dolci, ma la mia Sardegna e il gateau di mandorle vincono sempre a mani basse.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...